I bambini di oggi saranno gli adulti di domani e sono quindi una fonte preziosa per l’umanità.

“Nel silenzio in natura si fa esperienza con tutti i sensi e la possibilità di conoscere e conoscersi aumenta la capacità di essere nel e col mondo.” Flaminia Raiteri

Le nostre attività hanno lo scopo di accompagnare i bambini nel loro percorso di Crescita Fisica, Emozionale, Mentale e Spirituale attraverso il Gioco, la Condivisione, la Creatività, il Movimento, la Musica, il Contatto con la Natura e scelte Ecosostenibili.
Vogliamo far conoscere ai bambini il mondo nel quale vivono e sensibilizzarli al suo rispetto comprendendo che fanno parte di esso. Vogliamo darli la possibilità di giocare ed sperimentare all’area aperta in contatto diretto, cuore a cuore con le altre forme di vita che accompagneranno il loro spirito nel loro percorso di vita.

La Tana del Tasso offre ai vostri bambini uno spazio in cui crescere, seguendo il ritmo delle stagioni. Durante il corso dell’anno impariamo giocando con i nostri amici e con la natura. Passiamo la maggior parte del tempo all’aperto, riappropriandoci della nostra relazione con la natura, con i suoi ritmi e i suoi cambiamenti, imparando da lei attraverso l’osservazione e l’ascolto empatico delle sue mutazioni.

La nostra Missione ogni giorno, è quella di osservare e riconoscere la realtà che ci circonda. È grazie alla natura, le sue piante, gli animali ed il gruppo di amici con cui ci si trova a condividere che apprendiamo che “ciò che è fuori è anche dentro” e viceversa.

Ciò che è per noi davvero importante è l’ascolto di sé, dei propri bisogni e desideri, l’ascolto del gruppo e delle sue necessità, trovando il gioco che ci unisce e mettendo al centro del nostro intento la buona relazione con sé stessi e con gli altri.

L’Outdoor Education è una teoria pedagogica molto sviluppata nel Nord Europa e oggetto di diversi studi e sperimentazioni anche nelle università italiane (in primis a Bologna presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna).

Imparare con l’esperienza, attraverso l’avventura e l’errore, o meglio attraverso ciò che non è andato come pensavamo. Imparare all’aria aperta è adatto ad ogni età, stare in natura è di per sé una pratica salutare, che fa bene. In natura troviamo ambienti in grado di offrire sostanze benefiche per il corpo e la mente, favorire l’esplorazione sensoriale e motoria e avere effetti chiari e riconosciuti sull’efficienza del sistema immunitario.

I bambini e le bambine hanno la possibilità di entrare in connessione con la natura e instaurare con essa un rapporto attento, apprendendo attraverso il gioco libero a fidarsi di sé stessi e del mondo circostante. L’ambiente naturale si rivela un contesto privilegiato per sperimentarsi, per concedersi all’avventura in un contesto protetto ed adeguato. Si tratta di ampliare l’apprendimento uscendo dal proprio ambito, avventurandosi in qualcosa di nuovo, fuori e dentro di sé.